Nuove opportunità di export per l’Italia nella Repubblica Domenicana

Nota per le sue spiagge di sabbia bianca fine, l’accoglienza dei suoi cittadini e per i suoi fantastici paesaggi naturali e paradisiaci che attraggono turisti da tutto il mondo. Tuttavia non si tratta solo di una realtà edenica dal punto di vista delle vacanze o svago ma si un vero e proprio stato ricco di opportunità di business che, se studiate ed analizzate grazie a un ufficio estero in outsourcing come EGO International Group, azienda leader nei servizi per l’internazionalizzazione delle PMI , possono costituire uno sbocco commerciale di una certa rilevanza per imprese ed investitori internazionali.

Come spiega il capo degli Export manager di EGO International Group, la Repubblica Domenicana offre occasioni di export di elevata qualità, una posizione geografica strategica ma soprattutto ‪una stabilità economica, sociale e politica rispetto a molti paesi dell’America Latina.

La popolazione dell’isola conta solo 9 milioni di abitanti e la capitale è Santo Domingo. Lo Stato è una democrazia ed è attualmente guidato dal capo dello stato Danilo Plutarco Medina Sánchez, recentemente.

Il clima molto caldo, ma non del tutto secco, rende il territorio fertile per la coltivazione di cereali, frutta e ortaggi.

C’è da dire che per chi volesse investire ed esportare nella  Repubblica Domenicana il sistema dei trasporti è molto efficiente:

  • 8 aeroporti internazionali;
  • 12 porti marittimi e 5 porti per crociere;
  • una rete stradale ed autostradale ben fornita.

Investire nel Paese è vantaggioso anche per le molteplici agevolazioni date in campo normativo soprattutto nei confronti degli stranieri che vogliono investire all’estero. Difatti numerose società italiane si sono affermate sul territorio domenicano specialmente nei seguenti settori: comunicazione, trasporti, turismo e settore industriale (chimica, meccanica, ingegneria).

La popolazione domenicana nota  un forte apprezzamento per i prodotti del Made in Italy specialmente nei comparti Food, Fashion, Design e Automotive di lusso.

Ottimi dati e prospettive dal governo dello stato repubblicano: nel 2015 il PIL è cresciuto fino al 10% rispetto all’anno scorso, il Paese ha inoltre prodotto ricchezza per quasi 80 miliardi di dollari.

Le opportunità di investimento maggiori si vedono nel settore dei servizi, industriale e artigianale, infrastrutture, agricoltura ed energia. Certamente anche il settore turistico, che produce 7 miliardi annui di PIL, mostra opportunità interessanti per le PMI che vogliono investire in questo paese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...